Puttanelle a corte

Luce sguardo d’acciaio
occhio di falco
pesce volante
Su canne di bambù il koala rosica
mentre Belzebù aspetta quaggiù
Abiti succinti
Damigelle
arrivano su carri finti
ballano a corte la sera
la notte fanno le puttanelle
nella casa del Re
su divani di pelle
sotto lo sguardo attento
di un Van Gogh
Sotto una notte stellata
Si consuma l’amor proibito
Il Costa.. 17 marzo 2021

Attimi infiniti

Quanto mi costa la pubblicità
Quanto mi costa
guardare i tuoi occhi
e poi cercare di
essere normale
Come una calamita
fatte di ferro mele e fate..
un flusso invisibile
è l’amore
Non si vede ma si sente,
ti accappona la pelle
come guardare un
cielo di stelle
mentre ti accarezzo
la schiena e ti sfioro
con un dito la pelle
Attimi infiniti
il Costa..14 marzo 2021

SILVIA

Silvia lo sai che quando si spegnerà la luce
il tuo sorriso non brillerà più
Silvia questo è il momento di essere felice
il momento di affilare le unghie con forza graffiare la vita
Silvia questo è il momento
di riprendersi tutto
con gli interessi
questo è il momento
di lasciarti amare
di lasciarti penetrare
di godere come non hai goduto mai nella vita
di dare un calcio nel didietro
al tuo passato
Silvia hai rinunciato a tutto per crescere i figli
adesso guardi il cielo e le nuvole coi capelli scompigli…
Silvia questo è il momento
di aprire l’uscio di casa
guardare crescere i fiori
lanciare contro il muro
i servizi migliori
che hai messo nella credenza
senza usare mai
Silvia piove
è una bella giornata
per ballare scalza sulla sabbia
mentre ti lasci abbracciare
da questa vita.
Silvia…
Il Costa.. 10 marzo 2021

Ti chiedo perdono

TI CHIEDO PERDONO

Una donna sempre di corsa
volontà assoluta
dell’universo
Nata dall’uomo per
stargli al fianco
fargli compagnia
Donna Luna
Donna terra
Donna plasmata
dalla violenza degli uomini
Donna strega
perseguitata
messa al rogo dalla chiesa
Donna amica mia
ti hanno messo
a fare la puttana per la via
Donna forte del 2000 punto zero
Donna tacco 12
Donna coi tacchetti
fa il tunnel ai maschietti..
Donna intelligente
Donna in carriera
fa paura agli uomini
perché donna onesta
Ore 20:30..
Ultima ora…
Donna madre
violentata è uccisa.
il corpo è stato ritrovato
carbonizzato…
Donna madre di tutti glili uomini
Ti chiedo perdono

Il Costa 8 marzo 2021

LA CURA

Non è così facile
non è tutto semplice
la strada che cerchi,
buche da prendere
ancora ne ha..
Impervia la salita
se cadi
ti rialzi la prima volta..
la seconda la trovi da te..
Porta al cuore
un’anima smarrita
la mente troverà
gli ingredienti
per tappare la buca..
Amica che cerchi
il tuo paradiso
illumina la strada
col tuo dolce sorriso…
Il Costa…12/02/2021

Il giorno si accorcia

Albero spoglio di foglie cadute
di giorni passati alla finestra
aspettando che torni
primavera..
L’altalena sul tronco del fico
Anni passati a spingere
bambini tra le risate gioiose
della mia vicina
Benvenuto giorno
chiedo il permesso di potermi
emozionare
del primo raggio di sole
del primo colore
sussulta il cuore..
ricordo il primo bacio
importante
tra le due piante di tiglio
la voglia di avere un figlio…
Uno squillo a mezzanotte
la voce di tua figlia
un’urgenza,
un cambio di passo
era chiaro come la Luna
La voce di tua madre
era un colpo al cuore
Sono già in garage
macchina accesa
pronti si va..
ed il film della tua vita
mi passa davanti
in un’istante…
Amore resta ho bisogno di te
senza non saprei più vivere
Prego Dio …
prendi me al suo posto
Il Costa..21 febbraio 2021

Il dolore ha scelto

Noi siamo diventati adulti
Siamo quel che siamo
per la gente che è morta
quando noi eravamo bambini
Il nostro io più profondo
ci ha fatto scegliere la vita
di quel momento..
Se sono un dottore
lo devo a mia madre morta d’infarto
Se sono un architetto lo devo al terremoto..
ho visto cadere giù le case come castelli di sabbia
Se sono un ragazzo africano adottato ..
ho studiato per tornare tra la mia gente
dargli istruzione e speranza in futuro migliore
Noi siamo quel che siamo
per la morte ed il dolore
per tutto il dolore patito
nel cuore..
Il Costa..11 febbraio 2021








	

Musicista di strada

Scendo dal treno
al binario 7..
dagli inferi Station mi arriva un blues
tra odori di piscio
mosche che fan festa
volando di merda in merda
C’è questo bluesman
con la chitarra in mano
al suo fianco un barboncino
amico di sempre
Gli accenno un sorriso, un’euro
ed un pollice all’insù..
con naturalezza
il musicista di strada e la sua chitarra
parlano attraverso il suono
di ritmi veloci
quotidiani consumi
disegni graffiati sui muri
Babbo Natale non fa gli auguri
giorni duri
genti immaturi
pronti a lanciare siluri
contro gli insicuri
Loro si che son sicuri
indossano sempre
pantaloni giacca nera
occhiali scuri
odiano gli impuri..
lailalalà lailalalà
Saluto il barboncino
batto il cinque al Brother
Bluesman di classe
senza classifica
senza follower
free soul to dream
free spirit in the wind
he listens to the drums
from a remote cave.
tree to choose
his own life….
Il Costa…

Senza titolo

In certi momenti devi fare ciò che senti
La sera devi andare a dormire serena
ed il mattino ti devi svegliare dicendo:
Wow…quanto è bello il giorno!!!
col cuore colmo di gioia,di vita …
ed una storia da raccontare tra le dita
Un fuoco arde se lo tieni vivo
Ti accorgi che le proprie fiamme
ti rallegrano i pensieri di oggi
Tieni solo il meglio
quello che ti rende felice
tutto il resto rimandalo all’inferno
Non vivere mai aspettando un terno
Quando nel cuore hai una tombola già fatta
Non aspettare
Oggi è il tempo giusto domani le noci hanno perso il proprio gusto
Non rimandare mai
quello che hai ds dire
quando lui ti condanna senza sapere per maschilismo…
Sii pronta…
sii donna….
sii mamma …
sii te stessa…
altrimenti è
tutto tempo perso
e ti ha fatto fessa
Batti il ferro finché è caldo
Prendi in mano un martello
tienilo ben saldo..
Picchia forte
Picchia nei denti
Non far entrare più serpenti
Quel treno può partire solo se lo vuoi
Il Costa….26-01-2021