Ti Sveglierai

Buongiorno, con una poesia sognata è scritta subito dopo. TI SVEGLIERAI Dormi il tempo necessario per trattenere il sogno nella memoria del giorno Non lascerà fiori o polvere Lascerà ogni notte la strada migliore da prendere Lascerà strani indizi ti catapulterà dal mare a profondi precipizi Ti sveglierai sudato senza fiato… turbato Non illuderti maiContinua a leggere “Ti Sveglierai”

Tutto il tempo che serve

Se vuoi venire a casa mia,ok..sennò stai qui..ma non saprai mai quantopotrà essere bellissimala notte tra di noi….Tra parole, baci caldiocchi miei che ti vedono stupendamentre il mio cucchiaio affondanella vaschetta di gelatoal cioccomenta..La tua lingua fa con calmadue volte il giro della labbraed io aspetto come un cobrail momento giusto per affondarele mie maniContinua a leggere “Tutto il tempo che serve”

Il Mondo è meraviglioso…. La gente no😭😭😭

Fuoco e rabbia corre veloce brucia l’aria Panico panico il fuoco scoppietta l’edera arde Tutto quello che prima era lì fugge non c’è più Lesto si insinua l’odio tra insicurezze e paure alzando la fiamma Urla stridule di canguri accesi come torce si abbattono al suolo.. Nessuno più sotto questo cielo potrà farvi male.. IlContinua a leggere “Il Mondo è meraviglioso…. La gente no😭😭😭”

Contrasto

Tu credi d’esserci al fianco dell’essere un’incanto Regina di Cipro vita gloria.. boria ho trovato dentro la mia memoria Desiderio segreto Contrasto di vita inganno Fuoco di un camino legno di ciliegio scalda il tuo seno Battito cardiaco bellezza d’affetto puro contrasto. Silenzio di uno sguardo di una vita lunghissima crescita di noi.. Il Costa…8-febbraio-2020

Soli siamo niente

Soli siamo niente Siamo un punto di partenza in questa incerta esistenza Siamo luce del mattino mentre il plasma ci mette in cammino Siamo gente che non crede nella pace si riempiono i giornali.. tutto tace Siamo così antichi la storia ci ricorda come giganti latitanti persi nella memoria passati alla Gloria Siamo quel cheContinua a leggere “Soli siamo niente”

Musicista di strada

Scendo dal trenoal binario 7..dagli inferi Station mi arriva un bluestra odori di pisciomosche che fan festavolando di merda in merdaC’è questo bluesmancon la chitarra in manoal suo fianco un barboncinoamico di sempreGli accenno un sorriso, un’euroed un pollice all’insù..Con naturalezzail musicista di strada e la sua chitarra parlano attraverso il suonodi ritmi velociquotidiani consumidisegniContinua a leggere “Musicista di strada”