Ciao nonnino abbiamo provato a scrivere una poesia
scritta dai tuoi nipoti per ringraziarti per quanto amore ci hai dato e quanti insegnamenti mi hai lasciato
Ciao nonno buon viaggio

L’ULTIMO DEI GIGANTE

L’ultimo dei giganti
è partito sotto sera
prima del tramonto
guardandomi ha sospirato
m’ha stretto l’occhio
m’ha guardato è se ne andato..
Di questo mondo era stanco
aveva dato tutto
a questa umanità
insegnato pace amore è umiltà
L’ultimo dei giganti
dal giovial sorriso e gli occhi accesi
L’ultimo dei giganti
schiena dritta e avanti
L’ultimo dei giganti ha dovuto
prima vedere andare via tutti gli altri
L’ultimo dei giganti
ha preso in mano il testimone
si è incamminato con i suoi talenti ,
la sua arte .tra viaggi e cambiamenti
il sorriso sempre con se
La voglia di allegria
La porta sempre aperta per accogliere,
ascoltare, ridere e scherzare
sempre in compagnia
L’ultimo dei giganti
era colto dotto e sapiente
la sua poesia e i suoi carteggi
ha messo nel cuore spogliandosi di tutto .
Ultimo dei giganti …
è arrivato il tuo momento
Ora puoi riposare
Ora sei quel raggio di luce che hai visto
Che ti ha chiamato di nuovo a se per evolvere ,
ancora una volta assieme
L’ultimo dei giganti
Tornerai terra mare vento e pioggia.
Tornerai come il fuoco.
Tornerai alla tua gente.
Come una fenice vivrai in noi.
Risorgerai in tutti i racconti che parlano di te.
Sopra i giganti di questa terra di nani.
Chiederai per noi un grammo di amore?
Chiederai per noi un posto accanto a te?
Ci rivedremo un giorno?
L’ultimo dei giganti lo sguardo sincero, l’esserci …..anche ora, in ognuno di noi, una parte di te….

I tuoi nipoti Cinzia,Francesco,Patrizia, Alessandro
21 maggio 2022