Ragazzi ….
Questa vita è un capolavoro
L’autobiografia di noi stessi
come dice la parola stessa
Nel silenzio assoluto
con gli occhi chiusi
ho  ascoltato te
la tua musica le tue parole
il tuo problema
Hai scritto Rora sul web
con coraggio hai aperto
la tua anima
aprendo i rubinetti
sta uscendo il sangue amaro e nero
del tuo malessere di vita
scacciando il male
verso il primo albeggiare del mondo
Non perdere mai di vista
la tua voglia di vivere
Il tuo giardino segreto
dove fate e folletti
fanno i dispetti
Non c’è luogo migliore
della solitudine
quando i problemi diventano abbisso
Il mondo i fili d’erba
la luce e l’energia
ti faranno sentire
il sangue che scorre dentro te
Ed I tamburo suonerà forte
Libertà

                  Il Costa 7 maggio 2022