Come stai?
Senza te
bene mai…
Sono qui ad aspettare
il sole sai..
Mentre ti guardo
rivedo noi
La nostra gioventù
che è scivolato via
come in un quadro
di Pollok
Quante notti a parlare
a spiegarti il cielo
a dirti quant’è bello
e tu non ci capivi niente
Quante notti
dopo aver fatto l’amore
Sigmund Freud
ci osservava dalla porta
e noi
incuranti di lui
andavamo avanti tutta notte
a fare l’amore fare l’amore fare l’amore
Mentre il sole cresce
Ti guardo stendere i panni
Sei ancora bella
come e più d’allora
Vieni qui, vicino a me
guardiamo le nuvole dai!!!

Il Costa