Nulla sparisce per sempre

Segni che ti avvertono
di una presenzassenza
Una ragione non c’è
Si scioglie il cuore
come un gelato al sole
So che sei tu…
ogni piuma che trovo
nei posti più impensabili
è la tua presenzassenza..
quando meno me l’aspetto
arrivi nei miei sogni
come sempre compro
degli orecchini….
Stesso parco
stessa bancarella
stessa musica afro
tanti hippie che ballano
il falò nella radura
la luna piena
Mi sveglio ogni volta
consapevole che sei tu
la tua presenzassenza
mi ha ridato la speranza…
Vivo sereno la vita
sapendo che nulla
sparisce per sempre di noi

Il Costa…19-maggio-2020

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

7 pensieri riguardo “Nulla sparisce per sempre

  1. Meravigliosa, solo i sognatori sono in grado di percepire questa “presenza-assenza” e la trovano nella quotidianità, gli orecchini ad una bancarella, un suono….
    una farfalla bianca che passa che ci passa davanti! Lo chiamano il principio di sincronicità….
    Bella, complimenti! 🌹

    Piace a 1 persona

    1. Grazie…in effetti il principio di sincronicità so di averlo da sempre solo dopo il 2001 ho chiesto aiuto perché ho fatto un incidente mortale ed i miei migliori amici sono morti,mentre io ho fatto 5 giorni in coma ed un anno e mezzo di fisioterapia…al principio di sincronicità devi aggiungere la ipersensibilità..ci ho messo molti anni a capire come potesse aiutarmi e non svuotarmi completamente anima mente e corpo..la scrittura mi ha aiutato,in che modo? devi sapere che mio nonno 93 anni è stato il punto di svolta, perché?
      Gli ho parlato, dicendogli,faccio lo stesso sogno spesso oltre che sognare ogni notte,la mattina ricordo tutto…ma i sogni sono molto

      Piace a 1 persona

  2. dicevo: i sogni sono molteplici fasi di un viaggio del nostro inconscio..
    Mio nonno mi disse, perché non scrivere il sogno quando ti svegli di notte..?
    ho fatto così..per tutti i sogni ..ed ieri ho voluto condividere assieme a voi il mio sogno ricorrente
    🤩🤩🤩🤩

    Piace a 1 persona

    1. Buonasera, anzitutto chiedo scusa per il modo incomprensibile in cui ho scritto, ma non ho riletto il commento prima di inviarlo!
      Le tue parole mi toccano molto e non credo io possa aggiungere altro a questo dolore, è chiaro che non immaginassi la tua tua storia. Mi sono rivista molto nelle tue parole e mi sono permessa di definire ” sognatore” chi nelle piccole cose che la natura ci offre, trova una forza che solitamente è quella interiore! Sono d’accordo con ciò che dici, ovvero che alla sincronicità bisogna aggiungere l’ipersensibilità, senza quest’ultima non potremmo intraprendere alcuna ricerca.
      È stato un gran consiglio….
      La scrittura ha un forte potere ed è un invito alla vita per chi resta!
      Ti ringrazio per le parole che hai scelto di condividere! 🌹

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: