La Panchina…

Sotto questo cielo azzurro di viole
comete e raggi di sole
da restar senza parole
Sparsi nei vicoli dell’Avana
brutta gente…
veramente
Killer assolti per una scatola
di Sigari cubani tra le mani..
Alfredo ricordi come
parlavamo del domani
Adesso siamo qui
che guardiamo il mare
Le nostre impronte
sono in equilibrio quasi fantasmi
La terra gira su se stessa
Le farfalle si appoggiano
su un fiore …
La panchina dove nascevano
i nostri sogni
dove si parlava d’amore
è ancora lì nel parco
ha solo cambiato colore..

Il Costa…..26-febbraio-2020

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: