Musicista di strada

Scendo dal treno
al binario 7..
dagli inferi Station mi arriva un blues
tra odori di piscio
mosche che fan festa
volando di merda in merda
C’è questo bluesman
con la chitarra in mano
al suo fianco un barboncino
amico di sempre
Gli accenno un sorriso, un’euro
ed un pollice all’insù..
Con naturalezza
il musicista di strada e la sua chitarra parlano attraverso il suono
di ritmi veloci
quotidiani consumi
disegni graffiati sui muri
Babbo Natale non fa gli auguri
giorni duri
genti immaturi
pronti a lanciare siluri
contro gli insicuri
Loro si che son sicuri
indossano sempre
pantaloni giacca nera
occhiali scuri
odiano gli impuri..
lailalalà lailalalà
Saluto il barboncino
batto il cinque al Brother.
Bluesman di classe
Senza classifica
Senza follower
Free soul to dream
free spirit in the wind
he listens to the drums
from a remote cave.
tree to choose
his own life….

Il Costa…03-febbraio-2020

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

4 pensieri riguardo “Musicista di strada

Rispondi a unallegropessimista Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: