IL TEATRO DI UNA VITA

La speranza di quel giorno di sole
Restò la speranza di quel giorno solo.
Dissetato da un vestito di baci
Allo sbocciare di un fiore
Allo sbocciare di te
come una rosa
mia sposa
L’anello con dentro un dito
non è più un rito
non c’è più il marito.
Resta il teatro da prosa
ed il vestito da sposa,
Marionette burattini
fantocci pagliacci
pupazzi…
bambocci tutti quanti
La speranza di quel giorno di sole
Restò la speranza di quel giorno solo….
Si alzò verso il cielo
un umido caldo dal mare
Ricadde giù come pioggia d’amore infinita
Pioggia salata tra lei mie dita…
di una storia nata già finita.
Il teatro di una vita…
Il Costa……12-09-2019

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: