Ricordi davanti ad un foglio bianco

RICORDI DAVANTI AD UN FOGLIO BIANCO
Come dico sempre
mi piacerebbe scrivere
Non sempre è possibile
Ad esempio:
adesso sono qui davanti
a questo foglio bianco,
mentre sto scrivendo
inizio ad immaginare
sento emozioni
difficili da spiegare
so che la mia anima trema
dal niente.
Poi…. Comincia la fantasia
È come se tornassi un bambino
che scopre,guarda,vede
tutto per la prima volta..
Gli occhi si illuminavano
Il cuore cominciava a battere
così forte per ogni cosa..
Quando i pensieri non c’erano
ed esisteva solo imparare,correre,
giocare, volare tra i colori del mondo.
Sapendo che il giorno dopo era lo stesso
Quando arrivava sera
Il mio dito piccolo
stretto tra le mani grandi
di mia madre
mi faceva sentire al sicuro
Adesso sono qui che scrivo
Il foglio non è più bianco
Davanti a me la TV
sul mobile la foto di mia madre
che mi guarda..
La mia anima è un subbuglio di ricordi
Posso dire che ho imparato
come padre un significato diverso.
Mentre da figlio mi sentivo
al sicuro tra le sue mani
da padre quel dito l’ho stretto anch’io
mentre lo stringevo, il mio cuore
si apriva accogliendole per l’eternità.

Il Costa…. 24-agosto-2019

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: