INVISIBILI

Sai cosa dico…
Che è meglio così
Che tutto torna
Quando è il momento giusto
La dolcezza di un bimbo
che vede un cigno
mangiare un pezzetto di pane
che papà gli ha lanciato
È tu..
Tu hai un quaderno aperto
ed una biro tra le mani
Ed io…
Steso sul prato
guardo il cielo
attraverso i rami di un pioppo
mentre bevo un sorso di birra
E ti dico i versi della nostra poesia
Tra una risata spensierata
i ricordi di noi bambini
cresciuti assieme
Il tempo sembra fermo
Noi invisibili
Liberi dagli orologi
Dagli sguardi della gente
Ridiamo come matti
Guardando i piedi rossi
dopo aver raccolto scalzi
I Maribulan…

Il Costa

29-07-2019

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: