Scirocco

DISCORSO TRA ME E Il MONDO
PARLANDO DELL’AMORE
Ho pensato, che la nostra prima parte di vita assieme..potremmo definirla un ciclone,un tornado,un uragano, un monsone..
Pensando a tutto questo
ho scritto semplicemente di eventi naturali che esistono da sempre,
come i venti forti che provocano devastazioni…
E poi, all’improvviso è arrivato il nome esatto del vento..
Noi due siamo:
lo Scirocco
Un vento caldo che spira dal Sud-est attraverso il deserto del Sahara, sull’isola di Zante, dal Mar Ionio passa chino su tutto il Mediterraneo per raccogliere il profumo del mare,il canto dei pescatori oh issa…oh issa..mentre le reti vengono issate a bordo.
Questo scirocco passa attraverso gli odori e le rughe del sacrificio
della gente del Sud
dei suoi ulivi,delle mandorle,dei fichi,
del belare delle pecore,
Per poi arrivare a spalancare la nostra porta, la porta del cuore..
Questo vento caldo ci ha dato
il fuoco per ardere
La luce per vedere le nostre anime..
Ci ha donato il suo viaggio..ci ha rinnovato i nostri odori ..
Ci ha fatto guardare una negli occhi dell’altro ..per poi abbandonarci all’amore..alle risate agli orgasmi nuovi mai provati…
Quindi Amore mio ..il nostro vento e lo Scirocco..ti va bene Mondo?
Un disadattato….ore 15:00 ..05-12-2018

Il Costa

Annunci