Un rompicoglioni

Oltre tutto non cambia nulla…
Hai ragione…
Sono convinto che
hanno fatto sempre così nella vita..
fino ad autoconvincersi che è
la strada migliore da seguire….
Non si sono domandati mai il perché,
chi gli sta accanto al bar,
in discoteca,al bocciodromo,
sul posto di lavoro, insomma dove vivono….
Perché, quando parlo..,,
ho parlo sempre io….
oppure se non parlo…
chi è lì con me
non mi rivolge mai la parola?
Mentre con gli altri ride e scherza
Cristo Santo non si accorgono minimamente
che le persone che lui crede amici
non lo considerano una persona seria?……
Ma una cazzo di riflessione
ve la siete mai fatta?…
Due semplici domandine davanti allo specchio
ve le siete fatte?….
Non del tipo, chi sono,?
Da dove arrivo?
Ma cosa devo fare per vivere al meglio sta vita perché è breve
Cosa fare?
Beh di sicuro voglio
che la gente si ricordi di me,
che parli spesso di me,
dopo che sarò andato via
da questo corpo
per il mio vero viaggio
Non chiedersi questo,
(non mi sembra tanto complicato
se ci arrivo io…) È da stupidi…
Il più bel regalo
che possa fare a chi mi ha voluto bene
è questo…
Parlare di me anche se non sarò più presente fisicamente…
Sentire la gioia quando parli a tavola
con la tua famiglia….
Sentire parlar di chi hai amato come se fosse presente… (Perché lo è)
Cazzo che discorso ho fatto?
Cosa ho scritto?
È proprio questo il bello di ogni persona..
pensare con amore…
scrivere con passione
perché chi legge sì deve emozionare,
come se quello che legge è anche suo…
Lo stesso pensiero …
Positivo col cuore..,
Libero dal filo spinato
con le tasche piene di naftalina,
Devi imparare a puzzare di mondo per imparare a profumare l’anima,
Devi ribollire come il mosto per sentire il sangue correre dentro te,
Camminare sul ponte di legno
tra una sponda e l’altra,
sentire la vita
che sceglie la carraia stretta
sapendo che le buche le copri col sudore
le copri ad una ad una…amandole,
sapendo che hai migliorato
il passo carraio,non per te..
ma per gli altri che cammineranno con te…
Che fortuna..
Puoi dire?
Ho dato è ricevuto tanto
in questo cammino con chi esso sia….
Amico mio dico questo,
perché ho ascoltato e appreso molto
da un uomo molto anziano,
in pochi metri di strada fatti assieme,
Ho appreso che tutto il potere dell’uomo
non è la ricchezza o il nome passato alla storia.
Mi disse questo…
La storia passata non l’hai veduta,
l’hai appresa da altri,
passando di bocca in bocca fino ad oggi…
Nulla è veritiero…
Tutto è stato cambiato ….
Dalla bibbia alla seconda guerra mondiale..
Non l’hai veduta,ma la vivi…
La scrivi adesso…
Ci svegliammo all’alba in pieno deserto,
affianco avevo un cactus alto 3 metri…
Aspettai il sole e pregai..
Mi disse piegando la coperta:
vedi questo pezzo di terra,
stanotte era mio ci ho dormito,
adesso piego la coperta
la uso come sella per il cavallo…
Aggiunse:
vedi tutto è mio fino dove i miei occhivedono…
Mi appartiene… È mio…
È il mondo….
Ho imparato a vedere i colori in quel viaggio,i colori dell’anima di ognuno di noi…..
Disadattato ore 15:41 del 18-09-2018

Il Costa

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: