Lenzuoli di seta nera

Tra la folla ti vidi
Tenevi in mano un libro
Mia dolce anima
Tra ricordi d’amore
Lenzuoli di seta nera
Ti presi ..
Nella penombra
una candela di cera
accesa….
Leggiadra come una piuma
Tra lo Scirocco caldo
d’aprile…
Portato dalle onde un tronco
da chissà quale mare
Venne sulla spiaggia a riposare..
Fu così soave la tua venuta
Annunciò l’arrivo dell’estate
Tra bancarelle di libri
e monete usate…
Tra la folla ti vidi
Tenevi tra le mani un libro
ed una rosa…
Mia dolce anima
Tra ricordi d’amore
Lenzuoli di seta nera
Ti presi…
Il tempo fece il resto
Restammo in silenzio
ascoltando il mare ..
Disadattato ore 06:32 del 16-06-2018

Il Costa

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

5 pensieri riguardo “Lenzuoli di seta nera

        1. Figurati…mi fa piacere..non capivo perché era ribloccato..tutto li…le mie poesie se piacciono a qualcuno mi fa piacere.. proprio adesso ne ho pubblicata unaltra ,IL TEMPO.. spero ti piaccia..nei prossimi giorni ne pubblicherò altre ne ho una 50 una scritte sul mio diario..notte e grazie

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: