Nelle case del poi

Senza tempo,
le barriere sono solo ricordi che corrono
senza fantasia,
in un cielo colorato
di oggetti inutili….
Nelle case del poi…
Dove esistono gli scivoli
della normalità…
Nelle case del poi..
Un Disadattato ore 01:35 del 24-giugno-2018

Il Costa

Adesso cerco di spiegarvi come funziona il mio cervello? Come riuscire a scrivere con poche parole un concetto difficile,lungo, dannatamente importante per me..
Mentre uno legge quello che ho scritto, ha una sua senzazioni,prova una sua emozioni e magari gli ricorda un qualcosa..non è detto che sia quello che ho provato io.. Facciamo un esperimento se vi va?… Adesso vi spiego quello che ho voluto dire io con la poesia..poi mi piacerebbe che scriveste il vostro pensiero nei commenti…..anche se penso che solo pochi leggeranno come sempre tutto… non importa a nessuno o a pochi..ed ecco il motivo di questa poesia
Nelle case del poi..
Sono le case del futuro,dove esistono tutte le esigenze per avere una vita facile..visto che viviamo in un tempo dove in cielo si è riuscito a portare persone, oggetti che si spostano da un continente all’altro in poche ore, oggetti di ogni tipo ed ogni forma, questo ha reso il
mondo veloce..nelle case del futuro e nelle strade del domani..vorrei ci fosse tutto perfetto per chi ha degli handicap…
La prima frase è l’ultima nella mia storia.. SENZA TEMPO… significa che non abbiamo vissuto un tempo giusto…. senza nulla ..vivere senza far nulla per migliorare questa tipologia di persone che fanno parte del nostro tempo, perché tanti portatori di handicap sono diventati così per incidenti ed altro, quindi sono di questo tempo..ed è un vivere senza tempo..non migliorare questa vita a gente che per colpa di quello che si è creato,macchine,moto,pistole,fucili,coltelli ecc..ecc….vuol dire vivere nell’egoismo, nell’accumulo del vile denaro….nella perfezione…nel migliorare rughe,farsi crescere i muscoli ecc..ecc..
E per quelli che non possono andare più in giro con le proprie gambe ed altro…non si fa nulla… SENZA TEMPO
Come vedi.. scrivere un concetto così complicato in poche parole non è per nulla facile, ma dannatamente bello….a voi se vi va….ciao ciao

Pubblicato da Il Costa

Un Disadattato in viaggio ...tra nomadi zingari e gitani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: